Maltempo, il Centro Operativo riunito a Palazzo di Città

Maltempo, il Centro Operativo riunito a Palazzo di Città

Al tavolo amministrazione, Asl, polizia municipale e Bar.S.A.

Un coinvolgente ringraziamento per le attività svolte e per quelle che sono già state programmate per le prossime ore ha caratterizzato la riunione del Centro Operativo Comunale convocata ieri pomeriggio a Palazzo di Città dal sindaco Pasquale Cascella. L’incontro, al quale hanno partecipato i referenti delle associazioni della Protezione civile cittadina coordinata dal comandante Savino Filannino, gli assessori, il Segretario Generale, i dirigenti comunali, una rappresentanza tecnica della Barsa, e i responsabili delle attività di pronto soccorso della Asl, ha consentito di trarre un primo bilancio delle azioni intraprese per far fronte alle critiche condizioni meteorologiche che in questi giorni stanno interessando il territorio locale e definire le nuove azioni con cui dare continuità alle attività di assistenza e garantire la pubblica e privata incolumità.

Nel sottolinearle il valore dello sforzo convergente di tutti coloro che in questi giorni si sono adoperati a servizio della collettività, il sindaco ha rilevato che «la città ha mostrato il suo volto migliore, richiamando l’esigenza che questo impegno condiviso consenta di affrontare adeguatamente anche la nuova ondata di gelo prevista a partire dalla notte». Particolarmente significative, a conferma del proficuo lavoro che si sta svolgendo, sono risultate le testimonianze del responsabile dalla Caritas cittadina, Lorenzo Chieppa, che, con il supporto dell’Amministrazione e della Polizia Locale, «sta coordinando le operazioni delle associazioni impegnate per l’assistenza e l’accoglienza dei senza tetto», e l’intervento con cui il responsabile sanitario del Pronto Soccorso dell’ospedale “Dimiccoli”, dott. Cosimo Cannito, ha messo in evidenza come «il positivo intreccio delle attività della Croce Rossa e degli altri enti abbia consentito di far fronte alla domanda di sicurezza sanitaria contestualmente ai bisogni sociali».

A seguito delle nuove comunicazioni di allerta ricevute dalla Regione Puglia  e dalla Prefettura è risultato prevalente l’orientamento raccolto dal sindaco di disporre, a scopo precauzionale, una nuova ordinanza di chiusura degli edifici scolastici per oggi, martedì 10 gennaio. «L’auspicio-ha tenuto a precisare il sindaco-è che da mercoledì gli studenti di Barletta tornino a scuola con la garanzia che siano assicurati tutti i servizi necessari, anche qualora dovessero perdurare condizione meteorologiche avverse. E’ importante che la città dia prova di saper superare la logica degli interventi emergenziali con la consapevolezza di una comunità unita nell’affrontare le difficoltà con spirito solidale».