Scippò borsa in via Canosa, in manette 40enne barlettano

Scippò borsa in via Canosa, in manette 40enne barlettano

Operazione dei carabinieri, i fatti risalgono al 2 gennaio

Il 2 gennaio 2017, verso le ore 20,40 i militari della compagnia Carabinieri di Barletta erano intervenuti  in via Canosa dove qualche minuto prima si era verificato uno scippo ai danni di una donna.  Dopo aver acquisito dalla vittima  tutte le notizie utili ai fini dell’individuazione dell’autore, che nel frattempo  era fuggito a bordo di una bici,  la pattuglia del radiomobile, si era dapprima sincerata delle condizioni della vittima, una cittadina barlettana che da tempo risiede all’estero, poi aveva avviato immediatamente le ricerche  del soggetto.

Dopo aver attraversato tutta l’adiacente via Galvani, distante circa 100 metri dal luogo dello scippo, i militari hanno notato il P.A., 40enne barlettano già noto alle Forze dell’Ordine, altresì sottoposto alla sorveglianza speciale, che nel momento in cui è stato sorpreso dagli operanti, indossava i medesimi capi d’abbigliamento descritti poco prima dalla donna. Dopo una perquisizione personale gli operanti hanno rinvenuto all’interno del giubbotto l’intera refurtiva composta da 2 cellulari ed un portafogli, documenti vari, tra cui le carte di credito, mentre a circa 20 metri, poco più distante, sotto una macchina, è stata recuperata la borsa della vittima. Il soggetto, dopo le formalità di rito su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato  tradotto presso la Casa Circondariale di Trani.