Share
Ruggiero Passero: «Vincere il derby per ripartire con il piede giusto»

Ruggiero Passero: «Vincere il derby per ripartire con il piede giusto»

Le parole del ds del Cristian Barletta a 2 giorni dalla sfida con la Salinis

Una gara importante, da vincere per riprendere il cammino interrotto nel 2016 e per continuare a marciare spediti verso l’obiettivo salvezza. Questo è il derby Salinis-Cristian Barletta e questo è quanto traspare dalle parole del ds del Cristian Barletta Ruggiero Passero a soli 2 giorni dalla sfida in programma sabato alle 16 presso il “Palasport” di Andria.

Eloquenti sono le parole utilizzate da Passero per introdurre il match: «Quella di sabato, sarà una partita importante, l’andremo a giocare dopo praticamente un mese di stop e come tutte le riprese segnerà un passaggio fondamentale per ogni campionato. Le insidie dopo uno stop così lungo, sono enormi e nonostante i ragazzi abbiano lavorato parecchio in questo periodo ci sarà assolutamente da stare attenti. Aldilà di tutto, sappiamo di dover fare una grande partita per riprendere a far punti dopo il k.o. immeritato contro il Cisternino senza pensare a nulla se non a questo, lasciando da parte anche le vicende extracampo che tengono banco in questi giorni».

Il riferimento del ds è chiaramente rivolto all’esclusione del Cristian dalle “Final-Eight” di Coppa Italia a causa dell’accoglimento del controricorso presentato dal Sammichele che ha nuovamente ribaltato il punteggio della sfida giocata l’1 novembre scorso: «La situazione a riguardo è piuttosto chiara. Innanzitutto devo dire che ancora non siamo ancora entrati in possesso del nuovo dispositivo di sentenza e questo ci lascia l’amaro in bocca. Non conosciamo dunque i motivi che hanno portato la Corte a sovvertire una sentenza talmente palese che il calciatore in questione (Antonio Gargano ndr) non è stato poi schierato dal Sammichele nelle gare successive. Noi dal canto nostro aspettiamo di leggere le motivazioni della nuova sentenza, di certo però non lasceremo nulla di intentato e faremo il possibile per far valere le nostre ragioni, anche bloccando lo svolgimento delle “Final Eight” che si terranno dal 9 all’ 11 marzo prossimi e che siamo anche interessati ad ospitare».

Chiusa la parentesi extracalcistica Passero torna alla sfida con la Salinis che definisce: «Una squadra in salute e tecnica, una squadra che conosciamo bene». Per il ds biancorosso a decidere sabato: «Saranno gli episodi, noi siamo decisi a vincere e daremo il 100% per regalare una gioia ai nostri tifosi».

Ai tifosi e alla loro presenza ad Andria, Passero dedica la chiusura: «La società ha messo a disposizione un pullman per facilitare la presenza dei nostri sostenitori ad Andria. Il costo del trasporto è assolutamente a carico della società, l’unico costo a carico dei tifosi è il prezzo del biglietto per accedere al Palasport andriese, pari a 3 euro. Siamo certi che il nostro pubblico sarà presente in gran numero, ne abbiamo bisogno per portare a casa i 3 punti».

Lascia un Commento