Multisala Paolillo, “Never ending man-Miyazaki” il 14 novembre

Multisala Paolillo, “Never ending man-Miyazaki” il 14 novembre

Omaggio del regista Arakawa al maestro del cinema d’animazione giapponese

Arriva alla Multisala Paolillo martedì 14 novembre “Never Ending Man  – Hayao Miyazaki”, lo straordinario omaggio del regista Kaku Arakawa al maestro indiscusso dell’animazione giapponese, fondatore dello Studio Ghibli. Un approccio intimo e delicato nei confronti di un genio con un grande cuore. Un uomo senza fine,  come recita il titolo del film presentato in anteprima nazionale lo scorso 3 novembre nell’area movie di Lucca Comics & Games. “Nausicaa della Valle del vento”, “Il Mio Vicino Totoro”, “La Città Incantata”, “Il castello errante di Howl”, non sono che alcuni dei capolavori diretti da Miyazaki che nel settembre del 2013 annunciò improvvisamente il suo ritiro dal mondo del cinema. Nonostante questa decisione, Miyazaki non potè trattenere il suo inarrestabile desiderio per la creazione e decise di esplorare nuove forme espressive e nuove tecnologie.

Nel documentario di Arakawa realizzato dal canale giapponese Nhk  si parla di schizzi a matita, di computer grafica, di rivoluzione dell’animazione.  Lo speciale segue la lavorazione di un cortometraggio su un bruco, Boro, che Miyazaki, 76enne, ha realizzato per la prima volta in 3D, per la proiezione interna al Museo Ghibli. “Quando abbiamo iniziato a girare continuava a ripetere di essere solo un vecchio pensionato. Ma poi ho visto riaccendersi la scintilla in lui” ha detto il regista Arakawa. E nel film appare un maestro inedito, con una storia interminabile. Miyazaki è anziano, ma non può smettere di lavorare, quando è nel bel mezzo di un film entra in un’ossessione ed è sempre insoddisfatto. E’ consapevole di essere nell’ultima parte della sua vita ma poi le idee arrivano e stare fermo per lui è faticosissimo …

Dopo il successo di “In questo Angolo di Mondo” e “La Forma della Voce”, la stagione  delle “Anime” al cinema punta sul film evento del “maestro che non può smettere di disegnare”. Appuntamento imperdibile alla Multisala Paolillo martedì 14 novembre alle ore 19.30 e alle ore 21.45.