Porto di Barletta, sequestrati 100 chili di prodotti ittici

Porto di Barletta, sequestrati 100 chili di prodotti ittici

Documentazione incompleta, donati in beneficenza

Questa mattina gli uomini della Capitaneria di Porto di Barletta hanno sequestrato circa 100 chili di prodotti ittici di varia specie. L’operazione è stata eseguita nel corso di un controllo sui veicoli transitanti all’interno del porto con il compito di trasportare prodotti ittici destinati alla commercializzazione.

A una verifica, i prodotti sono risultati privi della prevista etichettatura disposta dal D.Lgs n. 4/2012, obbligatoria per consentire la completa tracciabilità del prodotto. Il trasgressore, una società di Torre Mare (Bari), si è reso responsabile anche della violazione dell’articolo 6 dell’ordinanza 46/2008 della Capitaneria di Porto di Barletta. Sono stati elevati due verbali per un totale di 1602 euro e la merce è stato posta sotto sequestro. L’intera partita di prodotti ittici è stata devoluta in beneficenza dopo il parere positivo dell’ASL competente.