Spacciava cocaina in sella ad una bici elettrica: arrestato 41enne pregiudicato

L’uomo è stato sorpreso dalle Fiamme Gialle nei pressi del Castello Svevo

I Finanzieri di Barletta hanno proceduto all’arresto di un 41enne pregiudicato barlettano sorpreso durante l’illecita attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un controllo nella delicata area circostante la zona del Castello Svevo, è stato notato un soggetto che, a bordo di una bicicletta elettrica, si avvicinava ad alcuni avventori dei tanti locali della zona.

Alla vista dei militari, l’uomo però non ha esitato ad azionare il motore elettrico della bicicletta investendo un finanziere e cercando di liberarsi dello stupefacente.

Il tentativo di fuga dell’uomo non è andato a buon fine per la pronta reazione delle Fiamme Gialle che sono riusciti a bloccarlo. Sono state inoltre sequestrate dodici “cipolline” di cocaina, per un peso di oltre 4 grammi, 50 euro quale provento dell’attività di spaccio, un telefono cellulare e la bicicletta elettrica. Il 41enne è stato tratto in arresto per il reato di spaccio e di resistenza a pubblico ufficiale e quindi associato presso la Casa Circondariale di Trani.