Veglia Mariana a cura della pastorale giovanile

Veglia Mariana a cura della pastorale giovanile

Tappa finale nella Concattedrale di Santa Maria Maggiore

iunge al capolinea il percorso “Walking Progress 2017-2018” della Pastorale giovanile di Barletta. Venerdì 25 Maggio, alle ore 21.15, si terrà presso la Basilica Concattedrale di Santa Maria Maggiore una veglia mariana organizzata dai giovani della città di Barletta. A presiedere la veglia sarà Padre Antonio Vignola Osj.

Sarà la splendida cornice della Cattedrale di Barletta a fare da sfondo a quest’evento, reso ancora più speciale dal mese di Maggio, nel quale tutta la città si riversa nella principale chiesa di Barletta per pregare e affidare le proprie intenzioni a Maria. Un evento, quindi, che suggella la devozione della città di Barletta e dei giovani nei confronti della Madonna e patrona della città sotto il nome di Maria dello Sterpeto.

Nella stessa giornata avverrà anche il trasferimento dell’icona del discepolo amato che dalla parrocchia del Buon Pastore verrà trasferito, portato dai giovani, in Concattedrale. Due eventi molto importanti quindi per i ragazzi che si ritroveranno a pregare e meditare ai piedi di Maria in compagnia di Giovanni, il discepolo amato.

L’iniziativa della “Peregrinatio” dell’icona del discepolo amato, rappresentato da una stampa del dipinto di Giotto, promossa dai giovani della città di Barletta e poi estesa a tutta la diocesi, è stata presentata dall’Arcivescovo Mons. Leonardo Dascenzo in occasione della giornata diocesana della gioventù, avvenuta il sabato delle Palme, durante la quale sono state benedette le icone di tutte le città della Diocesi. L’obiettivo della “Peregrinatio” è quello di riflettere e pregare per i giovani e anche quello di unire le varie parrocchie di Barletta e della Diocesi nella preghiera e nella comunione.