Panchine danneggiate e rifiuti nel parco “Mennea”, sopralluogo dell’amministrazione

Panchine danneggiate e rifiuti nel parco “Mennea”, sopralluogo dell’amministrazione

Sul posto il sindaco Cannito e l’assessore Ricatti

Una panchina divelta, un’altra danneggiata e pericolante, le restanti ricoperte di scritte e il giardino colmo di rifiuti, per raccogliere i quali è stato necessario l’intervento straordinario di diversi operatori della Bar.s.a., che hanno riempito i cassoni di due mezzi per rimuoverli e ripulire i luoghi: in tale stato che questa mattina, nel corso di un sopralluogo, il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, e l’assessore comunale alle Manutenzioni, Lucia Ricatti, hanno trovato il parco “Pietro Mennea”, lungo l’omonima litoranea a Ponente.

Così, mentre da una parte sono in corso lavori per migliorare e arricchire l’offerta e i servizi di quell’area verde, per esempio con l’installazione di giochi e pannelli didattici per i bambini, dall’altra si registrano le condotte incivili di coloro i quali non hanno alcuna considerazione dei beni comuni, che anzi sporcano e danneggiano, rendendo necessari interventi importanti e onerosi per ripristinarne le condizioni di sicurezza, fruibilità, igiene e decoro.

Per ricordare ai cittadini l’importanza di rispettare i luoghi pubblici e di aggregazione come i giardini, si informa che, d’intesa con Bar.s.a., i punti di accesso al parco intitolato a Mennea e l’ingresso di tutti i giardini cittadini, saranno presto dotati di apposti cartelli identificativi dei luoghi e recanti regole di condotta. Tali aree, inoltre, saranno dotate di sistemi di videosorveglianza.