Cannito: «Crisi politica superata, ora riparte la macchina amministrativa»

Cannito: «Crisi politica superata, ora riparte la macchina amministrativa»

Il primo cittadino commenta la nomina dei due nuovi assessori Passero e Ciniero

«Il conflitto politico è superato e questo è stato possibile con la ragionevolezza e il senso di responsabilità, sono sicuro che tutto quanto fatto assicurerà governabilità alla città». Così il sindaco di Barletta Cosimo Cannito, incontrando a palazzo di città i giornalisti, ha archiviato la crisi politica di fatto chiusasi ieri sera con la nomina di due nuovi assessori, Ruggiero Passero (Lista Cannito Sindaco) e Michele Ciniero (per la Lista Iniziativa Democratica).

«Ora la cosa importante è non bloccare l’attività amministrativa sulla elezione del presidente del consiglio – ha aggiunto Cannito – bensì facilitarla e agevolarla con la nomina delle commissioni consiliari, in modo che i consiglieri comunali possano lavorare e proporre azioni finalizzate al bene della città». Ai giornalisti che gli hanno chiesto proprio della presidenza dell’Assise cittadina, Cannito ha risposto che «al momento la questione è congelata e si va avanti con il consigliere anziano, ma è aperta una discussione in maggioranza sulla possibilità di eleggere un presidente di garanzia in forza alle opposizioni».