Calcio, Barletta in campo a Trani per gara-2 di Coppa Italia

Calcio, Barletta in campo a Trani per gara-2 di Coppa Italia

Squadre in campo alle 15.30

Dopo lo 0-0 del Manzi-Chiapulin del 2 settembre, nonché dopo il rinvio della prima giornata di campionato, il Barletta 1922 torna in campo per la prima gara da dentro o fuori della stagione. Il ritorno di Coppa Italia di Eccellenza contro la Vigor Trani decreterà il passaggio al secondo turno o l’eliminazione dei biancorossi.

Si va in campo oggi alle 15:30 al Comunale di Trani, con la certezza di dover vincere per accedere alla fase successiva del torneo. Le indicazioni emerse dal match d’andata sono state piuttosto chiare: la squadra di Franco Cinque ha fatto fatica a più riprese, rischiando ripetutamente di andare in svantaggio, mentre i biancazzurri hanno dimostrato una migliore tenuta dal punto di vista atletico e l’hanno dimostrato anche nel 2-0 al Vieste con cui hanno aperto la regular season di Eccellenza.

Una risposta, quella del campo, che ha fatto storcere il naso a parecchi tifosi, ma la condizione fisica è chiaramente dovuta alle doppie sedute che hanno caratterizzato la preparazione di agosto, con l’obiettivo di arrivare con più benzina nelle gambe nelle prossime settimane. Nel frattempo, però, c’è una qualificazione in Coppa da ottenere e il Trani è decisamente abituato a questo tipo di competizione, dopo la finale nazionale dello scorso anno.

Per quel che riguarda la formazione, non mancheranno le novità. Si riparte dallo stesso schieramento dell’andata, ma i primi cambiamenti potrebbero esserci già in difesa: davanti a Sansonna è confermata la coppia Aprile-Bruno, in attesa di novità di mercato legate all’ingaggio di Telera, mentre sugli esterni si registra la squalifica di Dinoia, espulso negli ultimi secondi del match d’andata. A sostituire l’esterno destro sarà uno tra Lamacchia e Fanelli, probabilmente il primo dei due. A sinistra, invece, Rizzi potrà riscattare la prestazione deludente di dieci giorni fa.

Il centrocampo a tre dovrebbe essere confermato in termini di assetto, ma gli interpreti hanno ancora un nodo da sciogliere: Milella torna dalla squalifica e può giocare al posto di Zingrillo, completando il pacchetto con Scialpi e Barrasso, con il nuovo arrivato Ismael Diomandé a disposizione. Attacco senza stravolgimenti: Negro e Varsi dietro Saani è la costante di questo inizio di stagione.

 

Clicca qui per l’approfondimento su www.barlettasport.it