Linea dividente demaniale, un’interrogazione del Movimento 5 Stelle

Linea dividente demaniale, un’interrogazione del Movimento 5 Stelle

Il Movimento chiede anche la partecipazione del Senatore Ruggiero Quarto al prossimo consiglio comunale

Richiesta di informazioni sulla linea demaniale in riferimento al piano delle coste e richiesta di partecipazione del senatore Ruggiero Quarto al prossimo consiglio comunale. Il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle scrive al sindaco ponendo queste due questioni che andiamo di seguito a proporre.

«Vista la delibera di Giunta n° 116 del 30 maggio 2014 con la quale venivano approvati provvedimenti in merito al Piano Comunale delle coste e vista la delibera di Giunta Comunale n° 77 del 19/04/2018 con le quali si dava mandato al Settore Piani e Programmi Urbani di aggiornare il predetto Piano attraverso una serie di azioni, tra le quali:

“ Richiesta di riattestamento della linea dividente demaniale presso gli enti competenti (Regione, Ministero Infrastrutture e Trasporti, etc …”»

Considerato che con la delibera n. 52 del 31.03.2016 avente per oggetto “Adeguamento del progetto di Piano Comunale delle Coste alle disposizioni del legge Regionale n.17 dell’ 8 aprile 2015 – Atto di indirizzo”, la Giunta comunale ha deliberato di dare mandato al Dirigente del Settore Piani e Programmi Urbani, di provvedere all’aggiornamento del Piano Comunale delle Coste come da disposizioni contenuti nella delibera di G.C. n. 116 del 30.05.2014, e sia alle nuove disposizioni della Legge Regionale n. 17 dell’ 8 aprile 2015 (tutela e uso della costa);

Considerato che con la delibera di Giunta Comunale n° 77 del 19/04/2018, si procedeva alla presa d’atto della bozza tecnica finale del Piano Comunale delle Coste del Comune di Barletta;

Considerato che nella Tav. A.1.3. edita nel mese di Aprile 2018 a corredo della delibera di Giunta Comunale n° 77 del 19/04/2018, la situazione grafica della dividente demaniale risulta identica alle tavole grafiche poste a corredo della delibera di Giunta n° 116 del 30 maggio 2014;

Considerato che sempre nella delibera di Giunta Comunale n° 77 del 19/04/2018, si dava mandato al Dirigente del Settore Piani e Programmi Urbani di avviare la procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e di Valutazione di Incidenza Ambientale (VINCA) della proposta di Piano Comunale delle Coste come atto ultimo a corredo della bozza finale del piano comunale delle coste;

Si interroga per conoscere:

* quando è stata effettuata la richiesta di riattestamento della linea dividente demaniale;

* qual è il nome del Dirigente pro tempore che nel 2014 e nel 2018 era a capo del settore Piani e Programmi Urbani;

* quando e con quale esito è stata effettuata la richiesta di riattestamento della linea dividente demaniale;

* qual è oggi la fascia di rispetto demaniale lungo gli oltre 14,0 km del litorale nella quale dovrebbe ricadere la nuova dividente demaniale.

«Il sottoscritto Consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, prof. Michelangelo Filannino, in applicazione del comma 3 dell’art. 19 del Regolamento del Consiglio comunale (“Il Presidente del Consiglio può autorizzare la partecipazione di persone estranee all’organo consiliare per illustrare aspetti tecnico scientifici o, comunque, indispensabili alla completa conoscenza dell’argomento in discussione”)

CHIEDE

che nella prossima seduta del Consiglio comunale sia invitato ad intervenire il Senatore prof. Ruggiero Quarto, per illustrare gli aspetti tecnico scientifici indispensabili alla definizione delle Linee programmatiche di mandato relative alla situazione ambientale ed all’inquinamento nella città e nel territorio di Barletta.

La richiesta della presenza del Senatore Ruggiero Quarto è motivata sia dalle ben note competenze scientifiche, sia dal ruolo che egli ricopre quale membro della Commissione ambiente del Senato. In questo senso, la sua relazione potrà fornire informazioni aggiornate ed efficaci sulle iniziative legislative del Governo in materia ambientale, in modo da approntare Linee programmatiche di mandato adeguate ed efficaci.