Riapre il “GOS – Giovani Open Space”

“Distillerie Culturali” nell’area della ex distilleria

 Si legge ”GOS- Giovani Open Space” si traduce in Distillerie Culturali. Parte a Barletta la nuova gestione del Laboratorio Urbano affidata ad una ATS che comprende 5 associazioni del territorio. Capofila Soundiff  Diffrazioni Sonore presieduta da Rita Lamonaca. Il centro polivalente, ubicato all’interno dell’area vasta della ex distilleria, ritorna così operativo e funzionale.
Oltre 1000 metri quadri disponibili in forma di auditorium, aule didattiche, sale di incisione e prove. Musica contemporanea, teatro, coworking: fucina di formazione, competenze, professionalità e talenti. Protagonisti i giovani e la loro creatività.

Numerose le autorità intervenute alla cerimonia di riapertura del GOS, nato con il bando dei ”Bollenti Spiriti” del compianto Assessore Regionale Guglielmo Minervini particolarmente vicino alle politiche giovanili e di riqualificazione urbana.

Il servizio di news24.city