Spacciava cocaina all’interno della sua attività: arrestato il gestore di un bar

Esercizio di via Regina Margherita sottoposto a sequestro dai Carabinieri

Il gestore di un bar di Barletta in via Regina Margherita, dopo un’operazione antidroga eseguita la scorsa sera dai Carabinieri, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari, infatti, avevano notato come gli avventori del bar, costituiti da numerosi giovani, entravano nell’attività uscendone velocemente. Comportamenti che hanno subito attirato l’attenzione dei militari intervenuti successivamente con una perquisizione estesa a tutti gli ambienti del locale.

Nel corso delle operazioni, sul bancone, accanto al registratore di cassa, è stato notato un raccoglitore di fazzoletti di carta per alimenti, all’interno del quale sono stati rinvenuti un involucro in plastica contenente 13 dosi di cocaina racchiuse all’estremità da un nastro adesivo di colore nero.

Lo stupefacente, del peso di sei grammi e mezzo, è stato posto sotto sequestro, mentre il gestore del bar, un 46enne di Barletta, è stato arrestato e, su disposizione della competente A.G., sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. Il locale è stato sottoposto a sequestro penale e sono state avviate le procedure di legge per la revoca della licenza al titolare.