I 100 anni di Nonna Renata

Un ciak speciale per un ottimo traguardo

100 candeline per Nonna Renata! Tanta gioia ed emozione per aver tagliato il traguardo del ”secolo”, ricorrenza suggellata dalla presenza del primo cittadino di Barletta Cosimo Cannito che ha onorato la festeggiata con la tradizionale targa dei 100 anni, brindando con i familiari della simpatica nonnina: i figli Antonietta, Francesco e Adriana, i nipoti e pronipoti. La signora Renata Maria Vittoria Pozzilli vedova Paolillo, risiede a Barletta da quasi 70 anni, condividendo la storia del Politeama Paolillo, uno dei cinema più antichi di Puglia che di primavere ne conta 104. Nata a Rocca Sinibalda in provincia di Rieti il 4 novembre 1918, alla piccola le furono dati i nomi di Renata (Rinata) e Maria Vittoria in quanto evocativi dello storico e glorioso evento nazionale (la fine della Grande Guerra). Ha vissuto a Roma dall’infanzia fino al 1949, anno in cui ha sposato Giuseppe Paolillo (nato a Barletta nel 1912 e deceduto nel 2001) già Capitano dell’Esercito Italiano di stanza nella Capitale, dove, dopo il secondo conflitto bellico aveva iniziato la professione di avvocato, stoppata però dal richiamo paterno, quando giunse l’invito (quasi un ordine) di tornare in Puglia per la gestione dell’azienda familiare il Cinema Politeama Paolillo. Di qui il trasferimento a Barletta, il nuovo millennio, i giorni nostri e lo straordinario traguardo dei 100 anni di vita festeggiato con gioia e allegria tra l’affetto dei suoi cari.

Un bel Ciak! Auguri!