Nomina Cianci amministratore unico Bar.s.a., Basile: “Spero rompa vecchi schemi, ottima scelta”

Nomina Cianci amministratore unico Bar.s.a., Basile: “Spero rompa vecchi schemi, ottima scelta”

La nota del Presidente vicario del consiglio comunale di Barletta

“Mi auguro che l’avvocato Cianci lavori in rottura con quelle che erano le linee della vecchia amministrazione, che ho sempre contrastato per la cattiva gestione, che si pongano delle regole per i lavoratori Bar.s.a. Nel rispetto della comunità e che egli possa fare da tramite tra i cittadini e gli operatori per il sistema riguardante la raccolta differenziata”. A scrivere è Flavio Basile, in merito alla nomina dell’avvocato Michele Cianci come amministratore unico di Bar.s.a. Spa. Il Presidente vicario del consiglio comunale di Barletta e Capogruppo della Lega Salvini Barletta ribadisce in una nota ufficiale la bontà della scelta dell’amministrazione comunale, spiegando quelle che nella sua visione sono le priorità da rispettare: “Il sindaco Cannito ha individuato una figura in linee con quelle che oggi sono le esigenze e le priorità della Barletta Servizi Ambientali. Si tratta di un’ottima scelta, assolutamente condivisibile – scrive Basile – ovviamente,mi auguro che il Cianci dimostri stacanovismo, dedizione ed impegno nel rispetto della comunità.

Lo stesso Basile assicura che non esiterà a mettere in evidenza eventuali aspetti critici che ne possano derivare dalla nuova gestione: “Sono pronto a farlo, se dovessi notare qualcosa di inusuale, come ho sempre fatto. A schiena dritta. Spero, come sono certo che così sia, che una nomina del genere non sia figlia di scelte politiche ma che sia svincolato da logiche partitiche. Una figura che ricopre un incarico tanto delicato non deve essere legato alla politica – è la considerazione del Presidente vicario del Consiglio Comunale di Barletta – ragion per la quale ho sempre ritenuto che il sistema Bar.s.a. Non debba essere governato “in house”, quindi dal Comune, ma da società esterne che possano intervenire svincolate dalla politica. Dato che la Bar.s.a. È però gestita dall’amministrazione comunale cittadina, io mi auguro che l’avvocato Cianci sia svincolato da logiche di natura politica”.