Home Associazioni La Giornata della Memoria alla scuola Musti

La Giornata della Memoria alla scuola Musti

"Oltre la memoria... Per non dimenticare" con Nietta Borgia

In occasione della “Giornata della Memoria” domani, venerdì 27 gennaio 2017 si terrà, alle ore 10, presso la palestra della Scuola Primaria “R. Musti” di Barletta l’evento “Oltre la memoria… Per non dimenticare”, rivolto alle classi V dell’Istituto Comprensivo “R. Musti – R. Dimiccoli” di Barletta, ai loro genitori e nonni e alla cittadinanza che interessata ne prenderà parte.Ospiti d’onore la straordinaria Prof.ssa Nietta Borgia come “testimone del tempo” e l’autorevole giornalista Nino Vinella (direttore de La Gazzetta dell’Archeologia online) che, insieme agli alunni, daranno vita ad importanti momenti di lettura e riflessione condivisa, attraverso la scelta di racconti  sulla tematica della Shoa.

Fondamentale sarà riportare alla memoria, tra le drammatiche vicende accadute a Barletta, durante la Seconda Guerra Mondiale, anche l’eccidio di Piazza Caduti del 12 Settembre 1943. Alle testimonianze di vita realmente vissute dalla Prof.ssa Nietta Borgia si alternerà la voce del giornalista Nino Vinella su “Raccontare la storia come attualità: dagli archivi ai telegiornali”. Poesie, canti ebraici, brani musicali, eseguiti dagli alunni, cortometraggi realizzati dagli stessi e piccole drammatizzazioni serviranno a cucire frammenti di Storia e di vite consumate dall’Olocausto. L’introduzione e il commento musicale sarà affidato all’Indirizzo Musicale dell’ Istituto sotto l’egida dei Professori di Strumento: Angelo Ciura, Paola Durante, Ruggiero Morelli e Teresa Salvemini. A presiedere ed introdurre la manifestazione, organizzata dalle funzioni strumentali per il Territorio, saranno Angelo Ciura, il Dirigente Scolastico Prof.ssa Rosa Carlucci e la docente Fausta Di Fidio Fortino, che condurrà l’incontro. Presenti anche il Vicesindaco Prof. Antonio Divincenzo e l’Assessore all’Istruzione Patrizia Mele. Per tutti, grandi e piccini, un momento di intensa emozione e forte condivisione, per non dimenticare mai quanto importante sia vivere in pace, nel rispetto incondizionato delle diversità, delle razze e delle minoranze, tramandando alle generazioni future i valori della libertà e dell’ uguaglianza dei diritti tra i popoli.

16244150_10202632655574703_1747221914_n (1)

Exit mobile version