Home Attualità Stop movida in città, locali chiusi all’1 venerdì e sabato fino al...

Stop movida in città, locali chiusi all’1 venerdì e sabato fino al 2 giugno

L'ordinanza sindacale sul territorio riguarderà ristorazione ed emissioni sonore

Esercizi di ristorazione in città chiusi entro mezzanotte dalla domenica al giovedì e entro l’1 il venerdì e il sabato: è la linea sposata fino al 2 giugno dal Comune di Barletta, seguendo una linea univoca con i sindaci di Margherita di Savoia, Trani e Bisceglie, per contrastare il fenomeno assembramenti in centro, oggetto di polemica politica nello scorso weekend e potenzialmente deleteri per il contagio da Covid-19. La scelta è stata spiegata dall’amministrazione Cannito in un’ordinanza sindacale: “Tutti gli esercizi di ristorazione compresi bar, pub, paninoteche, pizzerie, rosticcerie, tavole calde, gelaterie, pasticcerie dovranno rispettare l’orario di apertura dalle 6 alle 24 dalla domenica al giovedì e dalle 6 all’1 il venerdì e il sabato – si legge – si ritiene necessario (…) inoltre, rivedere le deroghe in materia di emissioni sonore”. Con provvedimenti a carico dei titolari in caso di mancato rispetto delle norme: “Tutti i titolari delle attività innanzi descritte – precisa l’ordinanza sindacale – sono tenuti ad osservare e far osservare le prescrizioni in materia di contrasto al diffondersi del contagio Covid-19. In caso di recidiva sarà adottata Ordinanza di sospensione della attività da un minimo di gg. cinque sino ad massimo di gg. trenta”.

Ordinanza chiusura anticipata ristoranti bar Barletta

Exit mobile version