Ancora un appuntamento con la Winter Rowing Race 2021, un trofeo di indoor rowing organizzato dalla Federazione Italia Canottaggio che in tempi di pandemia ha studiato nuovi metodi di confronto per appagare in sicurezza la sete di competizione dei canottieri italiani.

I numeri della prima gara sono stati letteralmente polverizzati nella seconda che ha visto ben 1500 atleti darsi battaglia, rendendo ancora più ardua la conquista degli ambiti allori nazionali. In questa occasione i canottieri della Lega Navale Italiana di Barletta si sono confrontati con i loro pari età sulla distanza di 1000, 1500 o 2000 metri da percorrere sui remoergometri, simulatori di voga, inviando poi il video della prova alla giuria per la compilazione delle graduatorie.

Anche questa volta tutti i tredici canottieri, dalla categoria allievi a quella master, hanno saputo esprimersi ai massimi livelli regalando grande soddisfazione ai tecnici Cosimo Damiano Cascella e Sabrina Rizzi e a Giuseppe Gammarota e Paolo Vurro, rispettivamente presidente e consigliere allo sport del sodalizio barlettano.

Risultati di spicco per Francesco Paolo Postiglione medaglia d’oro e Maria Lanciano medaglia d’argento nella categoria cadetti e per Barbara Cilli bronzo nella categoria allievi B2. Il prossimo appuntamento con le competizioni è per il 28 febbraio quando nelle acque di Taranto, si svolgerà la prima regata regionale che inaugurerà la stagione agonistica 2021