Sono iniziati, all’ingresso del porto di Barletta, i lavori per la ricollocazione degli impianti della pubblica illuminazione, da parte di Enel Distribuzione.

I pali per l’illuminazione pubblica che si trovano al limite del marciapiedi saranno spostati verso il parapetto e quelli che non si potranno ricollocare saranno eliminati. Tutto questo al fine di consentire il transito agevole dei mezzi di trasporto speciale, ovvero i tir che trasportano le pale eoliche lunghe 80 metri. Consentire l’accesso al porto di tali mezzi vuol dire fare in modo che continuino ad arrivare commesse per lo scalo barlettano, ossigeno per gli operatori del porto.

“Si tratta di un intervento strategico che abbiamo fortemente voluto e attendevamo da almeno un anno – hanno detto il sindaco Cosimo Cannito e l’assessore ai lavori pubblici Gennaro Calabrese – perché servirà, in continuità con i lavori effettuati in via Foggia, a consentire il passaggio dei mezzi verso il porto, rinvigorendo le attività al suo interno, in attesa che vadano a compimento tutti gli altri progetti in cantiere per il nostro porto”.