Home Attualità TIMAC Barletta premiata per le sue pratiche agronomiche più sostenibili

TIMAC Barletta premiata per le sue pratiche agronomiche più sostenibili

A consegnare il premio il ministro dell’Agricoltura Stefano Patuanelli

“Un prestigioso riconoscimento per la capacità di promuovere modelli virtuosi di economia circolare e fare innovazione nel settore agroalimentare”. Lo ha ricevuto mercoledì 4 maggio a Rimini TIMAC AGRO Italia – dal ministro dell’Agricoltura Stefano Patuanelli – nel contesto di Macfrut 2022 – l’evento di riferimento per i professionisti del settore ortofrutticolo in Italia e all’estero.

La filiale italiana di Groupe Roullier, attore protagonista nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti con stabilimenti a Ripalta Arpina (CR) e Barletta (BT), è stata premiata dalla commissione del Biosolution Innovation Award – assegnato ogni anno alle realtà più innovative nel campo delle biosoluzioni – per la gamma di fertilizzanti Energeo. Questa linea di prodotti per la nutrizione vegetale, infatti, consente pratiche agronomiche più sostenibili, riducendo il consumo di materie prime e garantendo così una maggiore redditività per gli agricoltori italiani.

Un progetto di economia circolare che TIMAC AGRO Italia ha ideato e portato avanti insieme a Coprob – Italia Zuccheri, unendo le proprie competenze per trasformare i sottoprodotti dell’industria saccarifera nazionale in fertilizzanti avanzati, riducendo al minimo l’impatto dell’agricoltura sugli ecosistemi e sul cambiamento climatico, limitando gli sprechi e restituendo energia alla terra.   Energeo è inoltre valorizzato dalla tecnologia del Centro Mondiale dell’Innovazione Roullier, capace di creare le condizioni ottimali per la crescita delle colture.

I fertilizzanti Energeo migliorano infatti la fertilità del suolo, valorizzando la sostanza organica e aumentando la disponibilità dei nutrienti come calcio, zolfo e magnesio.

Exit mobile version