Home News Barletta, dopo Nardò rabbia e voglia di riscatto: Farina contro le decisioni...

Barletta, dopo Nardò rabbia e voglia di riscatto: Farina contro le decisioni arbitrali

Da una parte c’è una frenata fisiologica, dall’altra le recriminazioni per l’arbitraggio. Eredità di Nardò-Barletta 1-0 su sponda biancorossa. La sfida del Giovanni Paolo II ha interrotto una striscia positiva di nove partite di fila per la squadra di Francesco Farina, che divide in due tronconi l’analisi del pomeriggio.

L’episodio che ha suscitato la rabbia del Barletta è maturato nel finale di gara: Feola atterrato in area di rigore al momento di calciare a rete.

Nel pomeriggio di Nardò c’è stato anche l’infortunio di Petta in avvio di gara. Il centrale, colonna della difesa, non ci sarà nel match di mercoledì pomeriggio contro il Fasano.

L’ultima sfida dell’anno prevede mercoledì l’impegno casalingo contro il Fasano, sconfitto nello scorso weekend in casa dal Matera e ora a -3 dal Barletta, secondo alla pari con il Nardò ma distante 7 punti dalla capolista Cavese. Farina, che intanto ha salutato Mininno partito direzione Follonica Gavorrano, confida anche sui margini di crescita dei nuovi arrivati.

Clicca QUI per il servizio di Telesveva

Exit mobile version