Nell’ultima edizione del report dei Centri per l’impiego della BAT (17 dicembre 2023 – 17 gennaio 2024), si evidenziano 126 annunci per un totale di 241 posizioni aperte nelle imprese del territorio. Si conferma stabile il numero degli incroci effettuati nell’ultimo mese: un annuncio su cinque trova candidati in linea con le richieste effettuate dalle imprese.

Per la ricerca di personale, i datori di lavoro possono contattare i Centri per l’impiego della Bat, dove operatori dedicati supportano l’incontro tra domanda e offerta di lavoro (IDO) con servizi gratuiti e personalizzati.

Nel report delle offerte di lavoro è presente un inserto speciale dedicato ad EURES, la rete di cooperazione europea dei servizi (pubblici) per l’impiego, istituita dall’UE, a sostegno della libera circolazione dei lavoratori. La rete EURES sostiene la mobilità professionale volontaria, circolare e garantita offrendo servizi gratuiti mirati per persone in cerca di occupazione e per datori di lavoro. EURES Italia continua la ricerca per la prossima stagione estiva di 2000 unità di personale per vari profili in Italia e all’estero.

Nell’infografica elaborata sono riepilogati in sintesi gli annunci proposti dai Centri per l’impiego, suddivisi per categorie.

● Commercio, vendita, artigianato: 94 risorse;
● Costruzioni, impianti, immobiliare: 46 risorse;
● Industria, trasporti, metalmeccanico: 51 risorse;
● PA, ICT, amministrativo, servizi: 25 risorse;
● Intrattenimento, turismo e ristorazione: 9 risorse;
● Tessile, abbigliamento e calzaturiero: 8 risorse;
● Sanità, servizi alla persona e pulizia: 7 risorse;
● Agricoltura, agroalimentare: 3 risorse.

Nel report, sfogliabile a questo link https://www.calameo.com/read/00740717173ea09bbe730 sono indicati i requisiti specifici degli annunci con titolo, descrizione dell’offerta, indicazione del settore professionale e del CPI di riferimento. Per candidarsi agli annunci proposti dai Centri per l’impiego della BAT, bisogna consultare il portale lavoroperte.regione.puglia.it o l’app “Lavoro per te Puglia”.

Si evidenzia questo mese anche il bando, pubblicato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, per la selezione di 52.236 operatori da impiegare in progetti di servizio civile. In particolare, 51.132 giovani fra i 18 e i 29 anni (non compiuti) saranno avviati in servizio in 2.023 progetti in Italia e 1.104 in 160 progetti all’estero. I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di 25 ore settimanali. Ogni mese i volontari riceveranno un assegno di 507,30 euro . Inoltre, agli operatori impiegati all’estero spetta un’indennità giornaliera tra i 13 e i 15 euro.

Gli enti della provincia BAT hanno organizzato 72 progetti per 178 posti disponibili così suddivisi:

  • Andria: 57 posti
  • Barletta: 46 posti
  • Bisceglie: 12 posti
  • Canosa di Puglia: 9 posti
  • Margherita di Savoia: 11 posti
  • Minervino Murge: 2 posti
  • San Ferdinando: 8 posti
  • Spinazzola: 2 posti
  • Trani: 27 posti
  • Trinitapoli: 4 posti

I Centri per l’impiego della BAT hanno realizzato una guida ai progetti di servizio civile in provincia sfogliabile a questo link e sono a disposizione per orientamento su questa opportunità. I giovani potranno presentare la propria candidatura ai progetti di servizio civile tramite questa piattaforma entro il 15 febbraio. Tutti i progetti sono consultabili a questo link.

Infine, si ribadisce che per informazioni sull’invio dei curricula, sulle offerte di lavoro attive e per la pubblicazione di annunci, cittadini e aziende possono rivolgersi ai Centri per l’Impiego dell’Ambito Bat, aperti al pubblico tutti i giorni (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30, il martedì dalle 15.00 alle 16.30 e il giovedì pomeriggio su prenotazione) presso le sedi dislocate in tutti i comuni.