Vittoria che archivia un periodo sottotono per il Frantoio Muraglia Barletta Basket che ritrova i due punti grazie al bel successo interno contro una mai doma Fortitudo Apricena.

I biancorossi di coach Scoccimarro approcciano nel migliore dei modi alla gara, piazzando subito un parziale di 22-6 dopo i primi dieci minuti grazie ai punti di Gambarota e Serino. I dauni cambiano volto nel secondo periodo, affidandosi all’esperienza di Scarponi e alle conclusioni dalla lunga di Mirando. Barletta tiene comunque la doppia cifra trovando canestri importanti con Caceres ben servito da Zustovich(40-26).

Al rientro dagli spogliatoi, il Frantoio Muraglia prova ad allungare con uno scatenato Gianluca Serino, ma la formazione di De Florio risponde colpo su colpo grazie al nuovo arrivo Kutta(54-42). Gli ospiti cominciano a crederci e piazzano il break che li consente di andare sul -5 e riaprire la gara. Barletta tuttavia, spinta dal proprio pubblico, riprende a giocare la sua pallacanestro, stringendo le maglie in difesa e producendo con i canestri importanti di Gambarota e Serino. L’allungo, questa volta, è definitivo(70-57) e alla sirena festeggiano i biancorossi davanti ai propri tifosi per un successo importante in ottica classifica. Domenica prossima trasferta a Lecce contro La Scuola di Basket per un altro viatico importante per il prosieguo di stagione.

IL TABELLINO DI FRANTOIO MURAGLIA BARLETTA BASKET-FORTITUDO APRICENA 70-57(22-6; 18-20; 14-16; 16-15)

FRANTOIO MURAGLIA BARLETTA BASKET: Russo n.e, Zustovich 9, A.Delvecchio n.e, Mastrodonato 2, Serino 26, Doronzo, Caceres 8, Binetti, Falcone 6, Rizzi 2, Mastrofilippo, Gambarota 17. All.Scoccimarro

FORTITUDO APRICENA: Ndiaye 10, Kutta 15, Mirando 11, Pistillo, Ferrara Ferrara, Mpeck 8, Dedolko 2, Scarponi 11, De Letteriis, D’Annunzio, Minutello n.e, Matarese n.e. All.De Florio

Foto Ago Nanula