Un pezzo di Barletta in Serie B. Merito di Gennaro Delvecchio. L’ex centrocampista di Sampdoria e Catania (al suo attivo cinque convocazioni in Nazionale A, 167 presenze e 18 gol in Serie A) è infatti diventato il nuovo direttore sportivo del Cosenza.

Per Delvecchio una sfida affascinante e  di valore dopo sei anni di proficuo lavoro da responsabile del settore giovanile del Lecce (in precedenza esperienze da responsabile dell’area tecnica del Barletta e punto apicale del settore giovanile a Bari) e una tappa da vice direttore sportivo in Serie A a Verona, mettendo a frutto nella massima serie la sua attitudine nell’individuare calciatori talentuosi e contribuendo con il ds Sean Sogliano all’allestimento della rosa dell’Hellas e alla salvezza della squadra con un turno di anticipo in una stagione non semplice. Un’esperienza ricordata dallo stesso Delvecchio sui social: “Ringrazio la grande famiglia dell’Hellas Verona – le sue parole affidate a Instagram – per la bellissima opportunità che mi è stata data dal Presidente Maurizio Setti e dal Direttore Sportivo Sean Sogliano. Estendo i ringraziamenti a tutte le persone con le quali ho vissuto questa meravigliosa avventura. Grazie Verona!”.

Ora a 46 anni per Delvecchio ha il via un percorso biennale a Cosenza. Portando un pezzo della Città della Disfida nel campionato di Serie B.