Mercoledì 26 Giugno, in occasione della Giornata Mondiale contro le Dipendenze, alle ore 19,30 appuntamento al Chiostro San Francesco ad Andria per un dibattito sul tema del gioco d’azzardo patologico volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle diverse forme di dipendenza e a promuovere la prevenzione, il trattamento e il recupero delle persone che ne soffrono.

Al dibattito interverranno la Direttrice Generale della Asl Bt Tiziana Dimatteo, Il Direttore Sanitario della Asl Bt Alessandro Scenzi, il Direttore del Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Patologiche della Asl Bt Giuseppe Barrasso, il Direttore del SERD Gianfranco Mansi,  il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese Paolo Ponzio, la sindaca del Comune di Andria Giovanna Bruno, il drammaturgo, regista e attore Michele Santeramo e il regista cinematografico Alessandro Piva, autore di uno short movie che sarà realizzato per lo stesso progetto.

Si tratta del primo appuntamento aperto al pubblico nell’ambito del progetto “La Grande Scommessa” promosso dalla Asl BT e attuato dal Teatro Pubblico Pugliese.

Dopo il dibattito, alle ore 21, andrà in scena in prima nazionale lo spettacolo “Un Giocatore” di e con Michele Santeramo, con le musiche dal vivo di Michele Rubini, ispirato alle storie dei pazienti in cura presso il GAP del Asl Bt, il servizio per il contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico che hanno partecipato al laboratorio di scrittura creativa con Michele Santeramo

L’ingresso è gratuito con prenotazione da effettuare tramite mail ai seguenti riferimenti: [email protected] oppure [email protected]