“Ettorino combatte per Barletta pulita”, premiata la scuola Fraggianni

“Ettorino combatte per Barletta pulita”, premiata la scuola Fraggianni

Concorso indetto dalla Bar.S.A., centinaia di alunni coinvolti

Alla presenza dell’amministratore unico di Bar.S.A. Luigi Fruscio, dell’assessore all’Ambiente Antonio Divincenzo e dei rappresentanti delle istituzioni scolastiche si è svolta nel pomeriggio di giovedì 26 maggio  la premiazione del Concorso ‘Ettorino combatte per Barletta Pulita…la scuola può fare la differenza’- organizzato da Bar.S.A. in collaborazione con il Comune di Barletta per sensibilizzare gli studenti delle scuole dell’Infanzia e Primarie a comportamenti responsabili- che ha visto impegnati nella gara collettiva centinaia di piccoli studenti delle scuole di Barletta. Ad aggiudicarsi il primo premio pari ad un valore complessivo di euro 1.000,00 per l’acquisto di materiale didattico è stato il 3° Circolo Didattico Niccolò Fraggianni.

Ettorino combatte per Barletta Pulita’ (3)

«Ringrazio – sono le parole della dirigente scolastica della Scuola Fraggianni Brigida Maria Caporale – Bar.S.A. e Comune di Barletta per aver promosso l’iniziativa dandoci la possibilità di partecipare ad una sfida avvincente. Si tratta di esperienze proficue perché ci conducono verso l’obiettivo di migliorare l’Ambiente in cui viviamo e trasmettere alle nuove generazioni principi virtuosi. Auspico una nuova edizione del concorso che preveda come quest’anno il coinvolgimento della Scuola dell’Infanzia, la cui utenza, attraverso l’inevitabile aiuto dei genitori, sarà motivo di educazione complessiva della cittadinanza odierna e futura».

«L’Amministrazione Comunale-il commento dell’assessore all’Ambiente Antonio Divincenzo – in linea con gli ottimi risultati conseguiti nella raccolta differenziata porta a porta grazie all’impegno congiunto tra Comune di Barletta e Bar.S.A. è costantemente impegnata a valorizzare e sostenere ogni iniziativa che punti alla salvaguardia dell’ambiente ed al rispetto della città. La collaborazione con le istituzioni scolastiche è indispensabile per la diffusione di una migliore cultura ambientale».

Ettorino combatte per Barletta Pulita’ (1)

«Siamo molto soddisfatti-ha infine evidenziato l’amministratore unico di Bar.S.A. Luigi Fruscio – del modo in cui le scuole hanno raccolto il nostro invito. Dal 17 settembre 2015, data di presentazione del concorso avvenuta in concomitanza con l’apertura straordinaria di Palazzo Bonelli, sono state diverse le occasioni di confronto tra l’azienda e gli operatori scolastici. Bar.S.A., Comune di Barletta e mondo della scuola condividono la volontà di contribuire con i fatti ad una crescente sensibilità ambientale. I maggiori sforzi vanno rivolti verso le nuove generazioni: il coinvolgimento dei più giovani è alla base della nostra missione aziendale ed è cruciale per raggiungere l’obiettivo di una città più pulita e di cittadini consapevoli dell’importanza dei temi ambientali. In virtù del successo riscontrato stiamo lavorando alla prossima edizione del Progetto Ettorino da proporre alle scuole ed agli studenti per l’anno scolastico 2016-2017».