Tartarughe spiaggiate, stamane 3 ritrovamenti a Ponente

Tartarughe spiaggiate, stamane 3 ritrovamenti a Ponente

Pronto l’intervento della Capitaneria di Porto di Barletta e del centro recupero tartarughe di Molfetta

Il vento di maestrale, le correnti impetuose di questi giorni ed un fenomeno, quello delle tartarughe spiaggiate che sta diventando ormai una consuetudine di questa estate barlettana. Dopo i recenti ritrovamenti sulle spiagge della Litoranea di Levante questa mattina è toccato a quelle di Ponente accogliere i relitti delle povere testuggini.

Sono 3 le tartarughe ritrovate poche ore fa dai bagnanti: 2 sono quelle rinvenute nei pressi della spiaggia comunemente detta dei “surfisti” mentre una è quella rinvenuta nelle vicinanze del lido Kalos. Tutte comprese tra i 60 ed i 70 cm di lunghezza, le tartarughe sono arrivate sulla costa barlettana più o meno danneggiate, ma se per le due ritrovate ai surfisti la data del decesso dovrebbe risalire a qualche mese or sono e le cause dovrebbero essere riconducibili alle reti apposte dai pescatori nelle vicinanze dei porti, quella rinvenuta presso il lido Kalos dovrebbe esser deceduta per cause naturali solo una decina di giorni fa.

Anche in questa circostanza pronto è stato l’intervento di Pasquale Salvemini del centro di recupero tartarughe di Molfetta coordinato dalla Capitaneria di Porto di Barletta.