Notte dei Musei. questa sera apertura straordinaria per il Castello Svevo a Barletta

Notte dei Musei. questa sera apertura straordinaria per il Castello Svevo a Barletta

Ingresso dalle 20 alle 23 al costo simbolico di 1 euro

Arte e cultura appaiate sotto le stelle. In occasione della Notte dei Musei, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per incentivare la fruizione del patrimonio artistico, questa sera – sabato 18 maggio –il Comune di Barletta ha previsto l’apertura, straordinaria serale, del Castello dalle ore 20 alle 23 al costo simbolico di 1 euro. Le biglietterie chiuderanno alle ore 22.15. Per i visitatori sarà possibile visitare il Lapidarium, il Museo civico, seguire gli itinerari espositivi della mostra temporanea “Noi credevamo. Barletta nel turbine del Risorgimento” e le incantevoli collezioni di Giuseppe Gabbiani, Vincenzo De Stefano, Raffaele Girondi, Ferdinando Cafiero e Pasquale Virgilio dell’esposizione permanente.

Per “Il maggio dei libri”, invece, protagonisti anche i lettori alle prime… pagine.  Dalle ore 21 di sabato 18 maggio al mattino della domenica successiva, presso la Biblioteca Comunale “Sabino Loffredo”, sempre nel Castello, è il momento di “Una notte in biblioteca”, vivace e collaudato appuntamento in chiave socio/culturale riservato ai giovanissimi.

Promosso dall’Amministrazione comunale in aderenza agli obiettivi dell’importante vetrina nazionale finalizzata alla promozione del libro, è realizzato con l’attiva collaborazione del personale della stessa biblioteca, la Euro&Promos, i volontari del Servizio Civile Nazionale e Coop Alleanza 3.0.

Anche questa edizione ha registrato un ampio consenso, con la selezione dei partecipanti attraverso la formula del sorteggio pubblico dopo l’iscrizione entro il termine stabilito. In tal modo venticinque bambini, di età compresa tra gli otto e i dieci anni, avranno la possibilità di assistere a uno spettacolo teatrale, cimentarsi in attività di laboratorio creativo, apprezzare una visita guidata notturna alla biblioteca e alcune letture animate, prima del meritato relax nella Biblioteca, dormendo nel sacco a pelo, accuditi e in compagnia di coetanei.