Via Andria, il varco pedonale di farà

L’ultimo sopralluogo effettuato questa mattina

Il varco pedonale si farà: in assenza di altri intoppi di natura burocratica potrebbe essere pronto addirittura entro metà marzo. L’ultimo sopralluogo effettuato questa mattina dal sindaco Cannito e dai tenici di Ferrotramviaria sgombera il campo da ulteriori dubbi. Il passaggio che consentirà ai residenti di via Andria e via Callano di superare la ferrovia e raggiungere facilmente il centro abitato non è più una chimera. Il varco che verrà aperto non interesserà il distributore della Ip, come previsto inzialmente, ma sorgerà a pochi metri di distanza, permettendo l’adozione di un progetto più economico e l’avvio di lavori che potranno procedere in maniera più spedita.

Soddisfatti almeno in parte i residenti della zona interessata dai lavori di eliminazione dei passaggi a livello di via Andria e via Vittorio Veneto, che da quasi un anno scontano un isolamento che li costringe all’utilizzo dell’automobile per qualsiasi tipo di spostamento. “Il tempo delle promesse è finito – dicono – ora ci aspettiamo che alle parole seguano i fatti”.

Il servizio.

Lascia un Commento