«Ci sono luoghi che per le loro peculiarità meriterebbero attenzioni speciali. Tra questi gli ospedali, quasi sempre luoghi di fragilità, preoccupazione e dolore – questo l’intervento lanciato dalla consigliera comunale Mariangela Carone (M5S) sul suo profilo facebook.
Molto spesso però la superficialità e le disattenzioni delle istituzioni aggiungono disagi a chi si trova a vivere una condizione già di per sè difficile.
E’ quello che succede a chi si reca con i mezzi pubblici all’Ospedale Dimiccoli di Barletta.
Da quando, diversi anni fa ormai, la fermata degli autobus è stata spostata all’esterno dell’area ospedaliera, nessuno si è preoccupato di dotarla di una pensilina che garantisse un minimo di protezione agli utenti, spesso anziani, che si fermano lì in attesa del mezzo.
Capita perciò spesso di vedere persone sedute per terra o comunque ferme sotto il sole estivo o in balia di vento e pioggia nei mesi invernali.
E’ una condizione intollerabile e indegna di una città civile anche in considerazione del fatto che si tratta di un ospedale che ha un bacino di utenza che travalica i confini comunali.
Non si pretende nell’immediato un tabellone elettronico che segnali i tempi di attesa delle varie corse: In una città che sembra votata al ribasso e al regresso anche le ambizioni si adeguano………
Si tratta di collocare una semplice pensilina!
E’ un problema semplice da risolvere.
Basta un minimo di buona volontà.
Questa mattina ho segnalato formalmente la questione al Sindaco confidando nella sensibilità del Medico oltre che dell’Amministratore.
La città merita una rapida soluzione».