A circa un mese dalla sfiducia in Consiglio comunale, torna a parlare l’ex sindaco Cosimo Cannito. L’annuncio viene lanciato su Facebook, riguardante l’appuntamento per un comizio venerdì 19 novembre alle ore 19 nella centralissima Piazza Caduti a Barletta. Questo incontro è certamente determinato dalla volontà di rivolgersi direttamente alla Città, probabilmente in vista di un proprio nuovo impegno per le Elezioni amministrative della prossima primavera. Diversi i commenti positivi al post “#barlettanonsiferma” lanciato dall’ex primario del Pronto Soccorso di Barletta, ma registriamo anche il post lanciato da Carmine Doronzo, già consigliere di opposizione e già candidato sindaco nel 2018, che ha criticato la “ricandidatura”, attribuendole un sostegno da parte dei partiti di centrodestra; questi tuttavia non confermano nulla per ora.

Le bocce sono ferme anche nel centrosinistra al momento, perlomeno pubblicamente; per il prossimo 10 dicembre pare che sia stato indetto un tavolo di programmazione della coalizione progressista per discutere degli assetti più urgenti della città. A questo tavolo politico cittadino parteciperà il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, probabilmente a rappresentare l’unità d’intenti della coalizione “modello Regione”, cioè da Sinistra Italiana ai 5 Stelle. Presto se ne saprà di più, intanto capiremo l’intento di Cannito.