Proseguono senza sosta le ricerche di Michele Cilli da quando, lunedì 17 gennaio, ne è stata denunciata la scomparsa dai congiunti ai poliziotti del Commissariato di Barletta.

Nei giorni scorsi sono state intensificate le ricerche da parte della Polizia di Stato. Gli agenti della Questura hanno battuto ogni zona della città anche mediante l’impiego dei reparti prevenzione crimine. In alcune zone impervie, dove era necessario avvalersi anche di altri strumenti, sono stati utilizzati droni che le hanno perlustrate a fondo.

Le unità cinofile hanno setacciato zone periferiche e le unità specializzate dei sommozzatori della Polizia di Stato hanno controllato alcune zone interessate dai corsi d’acqua. Sono tuttora attive le ricerche della persona scomparsa.