Barletta si accinge a rievocare la Disfida allo scadere del 519° anniversario, domenica prossima 13 Febbraio. Le iniziative promosse dalla locale Amministrazione, alle quali farà da sfondo la consueta scenografia di percorsi imbandierati del centro urbano e del borgo antico, puntano a mantenere alta l’attenzione del pubblico sul fascino di un appuntamento dal riconosciuto valore identitario per la città e il suo territorio. Un patrimonio della tradizione storica, giova ricordare, adeguatamente valorizzato dall’Ente civico lo scorso anno nell’edizione settembrina (“Disfida Opera Viva”, con la regia artistica di Sergio Maifredi) le cui immagini più significative accresceranno, come vedremo, lo spessore dell’interessante palinsesto corrente. In dettaglio, il programma definito dal Settore comunale Beni e Servizi Culturali per la giornata del 13 Febbraio prevede:

  • Percorsi guidati “La Disfida di Barletta tra storia e romanzo” alla scoperta di luoghi e monumenti evocativi del fatto d’armi cinquecentesco, a cura di Aufidus, DIDA.ART e Free Walking Tour Barletta. Per visitare la Cantina della Sfida sarà obbligatorio munirsi del Green Pass rafforzato e indossare la mascherina di tipo FFP2. Partecipare ai percorsi guidati, organizzati in due turni, alle ore 10 e alle ore 11.30 richiede la prenotazione telefonica all’Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica (IAT) presso l’Info Point Turistico, al numero 0883 331331 dalle ore 8 alle 14 e dalle ore 16 alle 19 sino a sabato 12 Febbraio.
  • Piazza della Sfida sarà vivacizzata dallo stazionamento, presso la Cantina della Sfida, di figuranti in costume con i gruppi locali “I Fieramosca” e “Brancaleone”.
  • In Piazza Prefettura, infine, l’attenzione dei visitatori sarà interamente dedicata alla mostra fotografica a cielo aperto, curata da Eos Media Group, delle più incantevoli immagini dell’evento 2021 “Barletta Disfida Opera Viva”.