Il Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante ha manifestato soddisfazione e compiacimento per “l’importante successo investigativo che, a seguito di incessanti ed articolate indagini condotte dalla Questura di Barletta Andria Trani con il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani, ha fatto luce sulla tragica vicenda della scomparsa di Michele Cilli con l’individuazione dei due presunti responsabili indagati rispettivamente per omicidio ed occultamento di cadavere”.

“Ringrazio il Procuratore della Repubblica di Trani Renato Nitti, il Sostituto Procuratore responsabile delle indagini Giuseppe Francesco Aiello, il Questore Roberto Pellicone, il Dirigente della Squadra Mobile Gesualdo Masciopinto ed il Dirigente del Commissario della Polizia di Stato di Barletta Francesca Falco per la qualificata, brillante e meticolosa operazione che testimonia l’impegno quotidiano, l’elevata capacità investigativa e la professionalità della Magistratura e delle Forze di Polizia di questo territorio, a conferma dell’attenzione dello Stato per garantire legalità e sicurezza in questa provincia”.