Prosegue senza sosta l’impegno dei Carabinieri di Barletta durante i fine settimana estivi per garantire sicurezza e prevenzione dei fenomeni di violenza, degrado e disturbo della quiete pubblica tra le vie del centro cittadino, ritrovo abituale di moltissimi giovani, per lo più barlettani ma anche provenienti dalle vicine Cerignola e Andria. Come di consueto, è stato predisposto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto della cosiddetta Malamovida nella serata di sabato, con l’impiego della Stazione Mobile nella zona del Castello e della Cattedrale, nonché sono state intensificate le pattuglie automontate nelle ore serali e notturne di domenica. I militari della Stazione di Barletta e del N.O.R. – Sezione Radiomobile della Compagnia, nell’ultimo weekend, hanno così proceduto all’identificazione di oltre 50 persone, al controllo di 30 autovetture e all’ispezione di alcuni esercizi di somministrazione di cibi e bevande, abituale punto di incontro per i giovani. Inoltre, le pattuglie hanno effettuato vari posti di controllo sulle arterie principali di arrivo del centro storico e di uscita dalla città effettuando anche i controlli con l’etilometro per accertare il tasso alcolemico di chi spesso si mette alla guida dopo aver assunto sostanze alcooliche con il rischio per la propria incolumità e quella altrui. Molteplici sono stati anche i controlli effettuati agli arrestati domiciliari e ai sorvegliati speciali di PS, al fine di garantire una adeguata cornice di sicurezza. I servizi, nei locali e nelle aree cittadine interessate dalla Movida, continueranno anche nelle prossime settimane. Tra le altre attività, l’Arma sta predisponendo, unitamente ai propri reparti speciali e con la collaborazione della Polizia Locale di Barletta, mirati e articolati servizi volti al contrasto dell’odioso fenomeno dei furti di autovetture.