«Il sindaco si attivi al più presto per la salute pubblica»

«Il sindaco si attivi al più presto per la salute pubblica»

Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale rivolge il suo appello contro l’invasione di insetti

“Da diversi giorni, come è stato già pubblicamente denunziato da privati cittadini e da alcuni media, la nostra città è letteralmente infestata da insetti e moscerini, con notevole disagio per tutta la cittadinanza. A ciò si aggiunge pure il fatto che in alcune zone della città è stata anche segnalata la presenza, in strada ed all’interno di edifici, di numerosi scarafaggi.

Si tratta evidentemente, peraltro con l’estate oramai imminente, di una situazione che non va assolutamente sottovalutata per il potenziale, ed anzi, concreto rischio, che la stessa possa trasformarsi in un vero e proprio pericolo per la salute pubblica. Pertanto, la segreteria cittadina di Fratelli d’Italia – Alleanza nazionale di Barletta, nella persona di Federico Tavani e Armando Tedeschi , anche in forza degli artt. 32 della Legge n. 833/1978 e 117 del decreto Legislativo n. 112 del 1998, che concedono espressamente ai sindaci il potere di emanare ordinanze in tema di salvaguardia della salute collettiva, invita formalmente il Sindaco di Barletta, Pasquale Cascella, ad attivarsi al più presto, in forza dei poteri concessigli dalla stessa legge, coinvolgendo al contempo anche gli organi competenti della locale Asl, al fine di far cessare al più presto a questa spiacevole situazione, ed anche per evitare che, in mancanza di misure opportune, con il passare dei giorni, la stessa possa degenerare, mettendo quindi a rischio la salute stessa dei cittadini”.