Procedono a 360 gradi le indagini dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari finalizzate scoprire gli autori dell’omicidio del 39enne Francesco Dileo, avvenuto nelle prime ore domenica 3 luglio a Barletta, in Piazza Marina, nel corso del mercato ittico.

«Non vi sono dubbi-comunica una nota ufficiale dell’arma-sulla condotta premeditata del killer presentatosi all’appuntamento con la morte munito anche di arma di riserva, così da essere sicuro di non mancare l’obiettivo». Agghiaccianti i particolari dell’azione criminale, testimoniata da un video diffuso dai carabinieri: la scena vede l’intervento di almeno due uomini, a bordo di una Fiat Punto di colore grigio, guidata da uno dei due. L’altro uomo, completamente travisato, si dirige prima verso una rivendita di pesce e poi, dopo aver compreso di aver sbagliato locale, verso la rivendita di mitili ove, armato di fucile-che si inceppa-tira fuori una pistola semiautomatica dall’auto e spara all’impazzata all’interno dell’esercizio commerciale. I carabinieri sono alla ricerca dei responsabili.