Barriere architettoniche in via Fracanzano, la rettifica di ‘Noi con Salvini’

Barriere architettoniche in via Fracanzano, la rettifica di ‘Noi con Salvini’

Dargenio: «Il palo non è in una via pubblica»

In riferimento alla denuncia fatta da Paolo Dargenio di Noi con Salvini in data 08 settembre 2016,  avente ad oggetto l’esistenza di una barriera architettonica in una via presuntivamente pubblica,rappresentata “.. da un grosso piolo posizionato in via Fracanzano.. “ sono doverose delle precisazioni e rettifiche dello stesso Dargenio:

unnamed«Dopo le vostre numerose segnalazioni e la mia denuncia per il “piolo” posizionato in via Fracanzano sono riuscito ad avere un incontro con l’amministratore condominiale per cercare di risolvere il problema. In seguito all’incontro avuto con l’amministratore condominiale successivamente alla pubblicazione della notizia, e a sopralluoghi ulteriori e verifiche effettuate, si è appreso che l’area sulla quale transitava la signora in carrozzella e’ UN’AREA CONDOMINIALE PRIVATA e non E’ UNA VIA PUBBLICA. L’apposizione del piolo nell’area in questione, così come in altre aree private condominiali, si è resa necessaria ESCLUSIVAMENTE  PER MERE RAGIONI DI SICUREZZA. “Rispetto e pari diritti prima di tutto” vi sono per tutti, anche per i disabili che, al condominio in questione, possono agevolmente accedere grazie alla presenza di rampe site sulle vie pubbliche di accesso alla proprietà».