Questa sera, sabato 26 Novembre, alle ore 21 presso il Teatro “Curci” di Barletta è in programma il concerto dei pianisti Pasquale Iannone e Leonardo Colafelice, accompagnati dall’orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari, diretta a sua volta dal maestro Silvano Mangiapelo. L’evento è dedicato a tre mostri sacri della musica classica, ovvero Beethoven, Wagner e Mozart. Il programma prevede infatti l’esecuzione dell’ouverture del Coriolano, l’Idillio di Sigfrido e il Concerto per 2 pianoforti e orchestra K. 365.

Serata di grande spessore artistico, quindi, con due interpreti del pianoforte di assoluto valore. Il maestro Iannone, musicista barlettano di fama internazionale, nonché direttore artistico del Barletta Piano Festival, è reduce da una tournée in Cina. Di recente ha suonato il Concerto “Soirée” di Rota a Budapest con la Mav Symphony Orchestra, debuttando in Bulgaria con il 5° Concerto di Beethoven, e al Gasteig di Monaco di Baviera (Sala Carl Orff), città in cui tornerà nell’aprile 2017 per suonare nella Herkulessaal il Concerto n.3 di Beethoven. Al suo fianco ci sarà il suo allievo Leonardo Colafelice. Nato ad Altamura, il pianista a soli 21 anni è già considerato uno dei migliori talenti del circuito internazionale. Il suo curriculum vanta successi straordinari tra cui la vittoria al “Gina Bachauer Young Artists International Piano Competition”, alla “Thomas and Evon Cooper International Piano Competition”, e alla “Yamaha USASU International Piano Competition”.

Nell’agosto 2016, Colafelice ha vinto il secondo premio nel prestigioso concorso “Cleveland International Piano Competition” ricevendo tre premi speciali: premio del pubblico, migliore esecuzione di una composizione di autore russo e premio attribuito dalla giuria di giovani. Attualmente Colafelice è docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia e questo fa di lui, il più giovane insegnante di Conservatorio in Italia.