È ancora periodo di feste, siamo all’inizio dell’anno, ma il Partito Democratico vuole fare il punto degli impegni assunti già nel 2016 che proseguiranno nei prossimi mesi, con gli assessori di riferimento nell’Amministrazione comunale, Vittorio Pansini al Bilancio, Antonio Divincenzo Vicesindaco e assessore all’Ambiente e Marina Dimatteo con le deleghe assessorili ai Lavori pubblici e Manutenzioni. I tre assessori democratici, ieri pomeriggio presso la sede del PD di Barletta, hanno voluto dimostrare la propria cooperazione in seno all’Amministrazione Cascella, cercando di mettere da parte qualunque riferimento alla recente situazione politica che vede proprio il PD in un grave stato confusionale e di divisione interna, come vi abbiamo spesso raccontato.

15878385_1898191873750712_1679831943_oPansini ha riferito del recente atto d’indirizzo sulla trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, approvato dalla Giunta a fine anno. La proposta sarà oggetto di approvazione del Consiglio comunale: «È evidente la portata di tale provvedimento che interessa non solo i cittadini ma anche le casse comunali per le entrate che ne deriveranno». Un altro importante provvedimento di cui quest’Amministrazione si è fatta promotrice è la revisione del ruolo della Bar.S.a., anche attraverso un nuovo Statuto, approvato nei giorni scorsi dal Consiglio comunale, sia in quanto società in house e sia alla luce delle nuove norme previste dal Decreto Madia.

La Dimatteo si è soffermata sull’importante traguardo raggiunto di cui abbiamo parlato su queste pagine, dell’aggiudicazione del progetto “Centrare le periferie”, che coinvolge i tre capoluoghi di provincia e che permetterà di intervenire su varie situazioni riguardanti le zone più periferiche anche di Barletta; riferimenti anche alle opere che si stanno concretizzando nelle zone della 167: «I lavori in quella zona hanno subito una notevole accelerazione durante i mesi del 2016, e proseguiranno sempre più incisivamente»; per quanto riguarda le strutture sportive, il “Manzi-Chiapulin” è stato risistemato dall’Amministrazione, anche su richiesta del Barletta calcio, consentendo la fruizione dello stesso anche per la prima giornata di Campionato, e nei prossimi giorni sarà pronta la tribuna per la stampa.

15934047_1898191557084077_310928206_o

Per il “Puttilli”, nei prossimi giorni saranno consegnati i lavori per la pista di atletica che vede come stazione appaltatrice il CONI e a marzo partiranno i lavori per la risistemazione del manto erboso. Divincenzo ha sottolineato l’importanza dei risultati raggiunti con la raccolta differenziata che s’intende ampliare ulteriormente attraverso i centri di raccolta ed eventuali ritorni economici per i cittadini rispettosi; inoltre si ritiene fondamentale continuare a insistere e a proseguire la strada verso la mobilità sostenibile.