«Che fine ha fatto una delle due panchine installate in Via Casardi, intersezione con Via Libertà, poco prima dell’entrata dell’ex stadio comunale Lello Simeone?». Questa è la domanda che il coordinatore cittadino pone con una nota a sua firma all’amministrazione comunale.

«È un giallo a tutti gli effetti che riguarda il già precario arredo urbano della nostra città. Inizialmente leggermente divelta da qualche vandalo di turno, da qualche mese è addirittura scomparsa, lasciando solo sulla pavimentazione le tracce di ciò che l’ancorava al suolo dove cresce adesso qualche ciuffo d’erba. I residenti della zona più volte mi hanno chiesto e continuano a chiedere il perché quella panchina sia sparita e non più riposizionata.

A tal proposito, a mia volta, pongo due domande all’Assessore alla manutenzione pubblica Marina Dimatteo ed al Dirigente dell’ufficio di competenza all’arredo urbano: perché la panchina è scomparsa e non è stata più ripristinata? Ed ancora, la più importante, quando sarà nuovamente collocata in modo tale che i cittadini possano tornare ad usufruirne? Domande che auspico possano ricevere risposte immediate e fattive e che non siano fatte cadere nel dimenticatoio. Chiedo, infine ma in via principale, il ripristino immediato della stessa panchina per buona pace dei residenti e dei cittadini tutti che ne possano tornare a fruire».