Pasquale Cascella e Carmine Doronzo. Saranno loro a rappresentare la città di Barletta nel consiglio regionale ANCI che nell’assemblea congressuale riunitasi ieri ha eletto come presidente il sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto. Oltre al sindaco Pasquale Cascella, consigliere di diritto in quanto primo cittadino di capoluogo di Provincia ci sarà dunque il consigliere comunale di Sinistra Unita Carmine Doronzo pronto ad iniziare con entusiasmo questa nuova avventura.

«Da oggi sarò impegnato in questa nuova stimolante esperienza- afferma Doronzo– nella quale proverò, con la solita passione e senso di responsabilità, a rappresentare al meglio gli interessi dei comuni pugliesi. Per troppo tempo i Comuni hanno rappresentato per i Governi un livello istituzionale utile a “fare cassa” gettando un’ombra sull’art. 5 della nostra Costituzione che così recita: “La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento”. Proprio a partire dalla tutela di questo fondamentale principio metterò al centro del mio mandato la voce del Comune di Barletta e dei suoi cittadini che in questo rinnovato consiglio regionale dell’Anci potranno contare su una doppia rappresentanza.

Per questo- conclude Doronzo– rivolgo il mio augurio al sindaco Cascella con il quale, seppure da due schieramenti politici contrapposti, siamo chiamati a profondere in modo congiunto il massimo sforzo al fine di lavorare insieme per l’interesse collettivo della nostra città».