In volo dal “Dimiccoli” di Barletta al “Gemelli” di Roma per salvare una bimba di 13 mesi

In volo dal “Dimiccoli” di Barletta al “Gemelli” di Roma per salvare una bimba di 13 mesi

L’intervento degli operatori dei Centri SAR dell’Aeronautica Militare

In volo da Barletta a Roma per salvare una giovanissima vita, quella di una bimba di un anno e un mese: è la missione perseguita dai Centri SAR dell’Aeronautica Militare, che in un filmato postato sui social dell’Aeronautica Militare racconta l’azione dell’equipaggio e del personale medico che, la notte scorsa, hanno accompagnato una bambina di soli 13 mesi in pericolo di vita da Barletta a Roma.  «Non c’è una notte uguale all’altra per gli equipaggi dei Centri SAR dell’Aeronautica Militare – si legge nel testo che accompagna il filmato  Decollare in pochi minuti per attività di ricerca e soccorso di persone in difficoltà o, come nel caso della notte appena trascorsa, decollare per trasportare, da un ospedale all’altro, una piccola bimba di 13 mesi in imminente pericolo di vita.  La barella con la bimba, accompagnata dal personale medico (come si può vedere nel video), è stata collocata sull’elicottero HH139 dell’84 Centro SAR in prontezza operativa che si è alzato in volo per effettuare il trasporto sanitario urgente dalla piazzola dell’Ospedale Monsignor Dimiccoli di Barletta a quella del Policlinico Agostino Gemelli di RomaCon orgoglio al servizio del Paese tutti i giorni 24 ore su 24».