“Imaginary Landscapes 2 – Spring Festival” domani sera al GOS

“Imaginary Landscapes 2 – Spring Festival” domani sera al GOS

Prosegue la la programmazione della Rassegna Apuliasuona

Prosegue con grande successo la programmazione della Rassegna  Apuliasuona, dopo Imaginary Landscapes 1 – Autumn Festival, con una  seconda parte “Imaginary Landscapes 2 – Spring Festival”, ricca di  contenuti ed eventi musicali. Il terzo appuntamento in programma sabato  13 aprile con porta alle 20.00 e inizio alle 20.30, vedrà di scena, sul  palcoscenico dell’Auditorium del Laboratorio Urbano GOS, location  d’eccezione per i 5 appuntamenti della kermesse Apuliasuona, lo  spettacolo musicale interamente dedicato al Blues con i Feeling Alive  Blues Quartet.

Il Duo formato da Riccardo Lorusso (chitarra acustica ed  elettrica, gypsy, voce) e  Lycia Gissi (voce), attivo nel panorama  nazionale da oltre otto anni con numerosi concerti in prestigiose  manifestazioni concertistiche, sarà accompagnato dai musicisti  Alessandro Ragno (basso elettrico e sax) e Stefano Montrone (batteria),  in una veste musicale cucita appositamente per questa speciale  occasione, che racconterà e ripercorrerà musicalmente, in un viaggio
musicale ed emozionale, la storia del Blues, dalle origini, ovvero dai  canti di dolore mistici e religiosi, propri della condizione di  schiavitù degli Afroamericani, accompagnati dalla chitarra, alla voce  dei tempi rurali, con la quale  si cantavano la speranza e la voglia di  redenzione, sino al Blues dei giorni nostri di protesta, rabbia,  malinconia ma anche amore ripercorrendo i brani più celebri che hanno  portato al successo i Re e le Regine internazionali che hanno fatto  grande questo genere, sino all’evoluzione fusion odierna, da Robert  Johnson, Janis Joplin, B.B. King a Jimi Hendrix, Eric Clapton, Steve Ray  Vaughan, Bessie Smith, Aretha Franklin, Stevie Wonder, ZZ Top, Bill  Withers, Peggy Lee. Un concerto musicale coinvolgente, intimo,  straziante, maledetto, di dolore, di liberazione, di protesta, rabbia e  libertà, ma anche di gioia e voglia di vivere. In particolare il  concerto riproporrà celebri brani da  At least  e I just want to make love to you di Etta James a Sweet Home Chicago di Robert Johnson, fino  al classico blues italiano di Pino Daniele. Il Festival è realizzato in  collaborazione con l’Assessorato all’Industria Culturale della Regione  Puglia. Biglietto 5€, acquistabile il giorno dei concerti a partire  dalle ore 20.00 al GOS (Viale Marconi 49 a Barletta), su prenotazione  telefonica ai numeri 324-7994620 o 380-3858423 fino ad esaurimento  posti.