Tennis, Mager è il vincitore dell’ATP Barletta

Tennis, Mager è il vincitore dell’ATP Barletta

Primo azzurro nell’albo d’oro, superato per ritiro il serbo Milojevic

É Gianluca Mager il primo vincitore italiano del Challenger ATP di Barletta. Il 25enne ligure supera in finale il serbo Nicola Milojevic, costretto al ritiro da un infortunio al gomito. C’è quindi la firma di Mager (premiato anche per il servizio più veloce del torneo, 213 km/h) che segue nell’albo d’oro l’argentino Marco Trungelliti, sulla 20esima edizione.

La partita– Nel primo game i due finalisti fanno fatica a tenere il servizio. Due break di Miliojevic portano il serbo sul 2-4, poi il ritorno di Mager frutta il 5-4.  Serve il tie-break per assegnare il primo set: lo porta a casa per 9/7 Mager. Il secondo parziale sembra sorridere all’italiano: Mager vola sul 5-3 grazie a due servizi sottratti all’avversario, poi Milojevic torna nella partita. Il primo break frutta il 5-5, il secondo vale 7-5 e parziale. Nel terzo set é però un infortunio a stoppare Milojevic: ko al gomito sinistro e addio alla partita sul 3-2 per Mager. Applausi per il 21enne serbo, ex campione del mondo Under 18, e per Mager, che diventa così il primo italiano a iscrivere il suo nome nell’albo dei vincitori del Challenger di Barletta.

I commenti– Raggiante il vincitore, che ha dedicato il successo alla sua compagna ed espresso rammarico per l’infortunio di Milojevic. “É stato un torneo intenso, non era facile vincere e anche quella di oggi é stata una finale complicata – le sue parole – ora spero che Barletta rappresenti per me il definitivo trampolino di lancio”. Soddisfazione nelle parole del direttore tecnico del Challenger, Enzo Ormas: “Questa é stata un’edizione particolare, per cornice climatica e tabellone allargato. Ora c’è un nome italiano nell’albo d’oro di Barletta, anche se ci dispiace per il ko di Milojevic, tennista che farà parlare tanto per le sue prestazioni e la sua qualità”.