Grave incidente al “PalaDisfida Mario Borgia”: giovane atleta finisce in ospedale

E’ accaduto nel pomeriggio di sabato. L’impianto è stato posto sotto sequestro giudiziario

Un incidente ha funestato la vigilia del Trofeo CONI/ Puglia di kata e kumite della categoria Esordienti e della fase regionale di qualificazione al campionato Cadetti, in calendario oggi al “PalaDisfida Mario Borgia” di Barletta.

Terminato l’allestimento del tatami che sarebbe stato poi utilizzato per l’evento, ieri pomeriggio un 14enne presente sul luogo a supporto dell’organizzazione è stato ricoverato in codice rosso dopo un incidente, le cui cause non sono ancora chiare.

Il giovane ha subito delle lesioni, con trauma cranico con schiacciamento dello zigomo e dell’arcata sopraccigliare. Dopo l’infortunio, il giovane atleta è stato subito soccorso e ricoverato in codice rosso all’ospedale Dimiccoli di Barletta, per poi essere trasferito nella Casa Sollievo della Sofferenza San Giovanni Rotondo, dove è ora sotto controllo medico e nei prossimi giorni sarà sottoposto a un intervento chirurgico.

Le sue condizioni, da quanto risulta, non sono gravi. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Barletta che hanno ascoltato alcuni dei presenti e hanno posto sotto sequestro giudiziario la struttura come atto dovuto. Il Trofeo CONI/ Puglia di kata e kumite, è stato sospeso e rinviato a data da destinarsi, mentre la gara che vedeva impegnati gli atleti della categoria Cadetti si è svolta nella giornata di oggi al Palasport di Canosa.