Tutti gli eletti alle Europee nella circoscrizione meridionale

Tutti gli eletti alle Europee nella circoscrizione meridionale

La barlettana Mele raccoglie oltre 15 mila voti, ma non ce la fa

A qualche ora dalla definizione dei risultati, riportiamo l’elenco degli eletti al Parlamento europeo. Il nostro territorio perde alcune rappresentanze. Secondo i calcoli della legge elettorale per le Elezioni europee del 2019, risultano eletti per la circoscrizione dell’Italia Meridionale, per cui si votava a Barletta, cinque seggi vanno al M5S: Chiara Maria Gemma (85.943 voti), Laura Ferrara (77.696), Piernicola Pedicini (58.058), Rosa D’Amato (38.495) e Isabella Adinolfi (37.302); 5 seggi alla Lega: che andrebbero a Matteo Salvini (354.028 voti), Massimo Casanova (65.195), Andrea Caroppo (50.623), Lucia Vuolo (41.661) e Valentino Grant (36.410). Se Salvini rinunciasse al seggio, come probabile, toccherebbe al quinto candidato più votato, Vincenzo Sofo (32.040); per il Partito Democratico 4 seggi: il capolista Franco Roberti (148.708 preferenze), Giuseppe Ferrandino (83.134), Andrea Cozzolino (81.089), Pina Picierno (78.820); 3 seggi a Forza Italia: Berlusconi (186.909 voti), Aldo Patriciello (83.236), Fulvio Martusciello (47.042). Il seggio di Berlusconi in caso di rinuncia andrà al quarto candidato più votato e cioè Lorenzo Cesa (42.182). 1 seggio per Fratelli d’Italia: che spetta a Giorgia Meloni (128.123 voti) e in caso di rinuncia passa al primo dei non eletti, Raffaele Fitto (87.541 voti).

Nulla di fatto per l’unica candidata di Barletta, Stella Mele con 15.509 voti; come anche per l’europarlamentare uscente del PD, Elena Gentile di Cerignola, prima dei non eletti e Sergio Silvestris anche lui uscente per FI.