Barletta, le associazioni di categoria incontrano l’amministrazione comunale

Barletta, le associazioni di categoria incontrano l’amministrazione comunale

Il sindaco Cannito: “Dobbiamo salvaguardare il valore delle fiere e feste locali”

Si è regolarmente tenuto presso la Sala Giunta del comune di Barletta l’incontro, su convocazione del sindaco Cosimo Cannito, con le Associazioni di Categoria Unimpresa Bat, CasAmbulanti e A.C.A.B. (Associazione Commercianti Ambulanti Bat). All’ordine del giorno della riunione di martedì 4 giugno 2019 la richiesta delle Associazioni di lasciare invariata l’applicazione dei diritti tariffari per Feste, Fiere e Manifestazioni Parrocchiali che si svolgono nel comune di Barletta. Infatti l’Ufficio Suap stava richiedendo, con decorrenza primo febbraio 2019, il pagamento dei diritti di istruttoria correlati a ciascuna delle manifestazioni fieristiche e parrocchiali, con gravissimo esborso da parte degli esercenti e senza giustificato motivo visto che, nelle more, nessuna modifica normativa è intervenuta quindi con la lunghissima ed approfondita relazione tematica di Montaruli, molto apprezzata dal sindaco Cannito, la questione è stata ampiamente chiarita e l’orientamento è quello di mantenere le previgenti procedure consolidate quindi il pagamento del diritto in relazione all’unica istanza da presentare in via telematica ricomprendente l’elenco delle manifestazioni cui gli esercenti intendano partecipare. Un principio di legittimità e coerenza supportato dalla disposizioni normative e regolamentari che porterebbe al soddisfacimento dei tutte le parti in causa.

Alla riunione hanno partecipato il vice-presidente A.C.A.B. signor Tortora Sebastiano, il Dirigente CasAmbulanti Bat signor Michele Notarpietro e Savino Montaruli per UniBat, unitamente al Segretario Generale del comune di Barletta, alla Responsabile Settore Tributi, all’Assessore Michele Ciniero e tecnici che si stanno occupando del caso. Presente anche la neo dirigente del Settore Sviluppo Economico, la dott.ssa Santa Scommegna. A proposito di questo gradito ritorno il Presidente Montaruli ha formulato gli auguri alla dottoressa augurandole un proficuo lavoro ricordando anche la lunga militanza comune in associazione di categoria ma anche la comune presenza in fase costitutiva del C.A.T. Imprese del Nord Barese, quando le Associazioni di Categoria vivevano di tesseramento e non erano quelle che poi sono divenute nel tempo a causa della loro compartecipazione al Sistema polifunzionale. Prossimo appuntamento decisivo già prefissato per venerdì 7 giugno 2019, alle ore 17,00, sempre nella Sala Giunta del comune di Barletta per la conclusione positiva del caso in oggetto.

Nel corso dell’incontro di martedì 4 giugno il Sindaco ha anche ricevuto dalle mani di Montaruli la relazione relativa ai provvedimenti proposti in materia di salvaguardia della salute pubblica e disciplina del commercio a Barletta.

Lascia un Commento