Sottopasso in via Milano: i lavori procedono, dopo la falsa partenza

Sottopasso in via Milano: i lavori procedono, dopo la falsa partenza

Attesi gli artificieri in via Andria, poi si parte con l’opera

Sono tante le domande che giungono alla nostra redazione in merito alla prosecuzione dei lavori per il sottopasso pedonale che sorgerà in via Milano, sempre in vista della soppressione dei passaggi a livello che le Ferrovie stanno portando avanti. Quel cantiere, anch’esso della Doronzo Infrastrutture srl, è stato aperto oltre un anno fa, ma i lavori sono iniziati soltanto nel mese di novembre scorso. Questo ha prodotto disagi per la zona interessata, soprattutto dal punto di vista commerciale; i lavori, si legge dal progetto iniziale, sarebbero dovuti essere compiuti entro la fine di questo mese: ciò non sarà possibile poiché si dovrà perlomeno attendere i mesi in più di ritardo accumulati per l’inizio dei lavori, dunque almeno cinque o sei. Tuttavia, dobbiamo rassicurare le tante perplessità dei cittadini perché i lavori stanno procedendo, anche se non si nota, poiché gli operai lavorano durante le ore notturne per non intralciare eccessivamente il traffico ferroviario, da mezzanotte alle quattro, e alcuni durante le prime ore della mattina magari svolgendo compiti più lontani dalla linea dei binari. A prova di ciò sono alcune proteste degli abitanti della zona che, durante la notte, sono disturbati dai rumori del cantiere.62455442_2301169456631802_7270239013368233984_n

Sul versante dei lavori di via Andria, da Palazzo di Città ci tengono a precisare che anche se gli operai non sono ancora presenti sul cantiere, l’impresa sta procedendo e sono attesi proprio in questi giorni gli artificieri da Napoli per scongiurare la presenza di ordigni bellici sul cantiere in modo da garantire la sicurezza dei lavori, dopo l’esito della caratterizzazione del terreno. Dall’Amministrazione comunale garantiscono di voler sorvegliare affinché si rispettino i tempi previsti.