Palazzo della Marra, c’è un totem-barbacane a puntellare il balcone

Il curioso (e pericoloso) provvedimento per l’edificio barocco

Un totem-barbacane per puntellare Palazzo della Marra. O meglio, il balcone ornato di putti e amorini in stile barocco dello storico edificio sito in via Cialdini, nel cuore del centro storico di Barletta. A mettere in evidenza la curiosità, che se confermata assumerebbe i contorni di un bizzarro provvedimento, studiato – sembrerebbe – per rispondere alla caduta di calcinacci, è stata la Gazzetta del Mezzogiorno. Che spiega come “il camuffamento fosse riuscito talmente bene da non dare nell’occhio. Constatata la ripetuta caduta di calcinacci, a Palazzo di Città si erano acconciati per la soluzione, tenendone all’oscuro, pare, persino la Soprintendenza”. Che ora potrebbe accendere la luce dei riflettori su questo curioso (e pericoloso) accorgimento a tutela di un bene pubblico, in uno stabile seicentesco che custodisce la collezione di quadri del celebre pittore Giuseppe De Nittis.

Palazzo della Marra, puntello sospetto 2 Palazzo della Marra, puntello sospetto 3 Palazzo della Marra, puntello sospetto 4